Confagricoltura Vicenza

Agricoltori.com

PRIMO PIANO

Corsi di Formazione

  • 22.01.2013 -Benessere e produttività dell’allevamento suinicolo: uso dell’arricchimento ambientale”

    Il Dipartimento di Scienze Veterinarie e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi di Milano e la Fondazione CRPA Studi Ricerche di Reggio Emilia hanno realizzato un opuscolo dal titolo “Benessere e produttività dell’allevamento suinicolo: uso dell’arricchimento ambientale”.

    Lo scopo della pubblicazione è quello di fornire ad allevatori, tecnici, veterinari e altri addetti ai lavori una guida pratica e di facile consultazione sui possibili arricchimenti ambientali utilizzabili nelle fasi di post-svezzamento e ingrasso.

    leggi articolo - download pdf

  • 10.01.2013.Siccità 2012. Richiesta danni.

    Per opportuna conoscenza, si comunica che sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il Decreto Ministeriale con il quale è stato dichiarata “l’esistenza del carattere di eccezionale gravità atmosferica” la siccità del 2012.
    Per i danni provocati dalla siccità sono previsti dei benefici essenzialmente riconducibili a
    a) contributi in conto capitale fino all'80 per cento del danno accertato sulla base della produzione lorda vendibile media ordinaria. Nelle zone svantaggiate il contributo può essere elevato fino al 90 per cento;
    b) prestiti ad ammortamento quinquennale per le esigenze di esercizio dell'anno in cui si è verificato l'evento dannoso e per l'anno successivo, da erogare al seguente tasso agevolato:
    1) 20 per cento del tasso di riferimento per le operazioni di credito agrario oltre i 18 mesi per le aziende ricadenti nelle zone svantaggiate di cui all'articolo;
    2) 35 per cento del tasso di riferimento per le operazioni di credito agrario oltre i 18 mesi per le aziende ricadenti in altre zone; nell'ammontare del prestito sono comprese le rate delle operazioni di credito in scadenza nei 12 mesi successivi all'evento inerenti all'impresa agricola;
    c) proroga delle operazioni di credito agrario;
    d) agevolazioni previdenziali.
    Il danno aziendale subito deve essere superiore al 30% (PLV di tutta l’azienda, e per UTE); il produttore deve dichiarare la mancata sottoscrizione di polizze assicurative agevolate contro il rischio siccità (in caso contrario la coltura assicurata viene considerata a danno zero), si deve dichiarare la mancata ovvero la insufficiente disponibilità irrigua e la conoscenza che la percentuale di danno aziendale viene determinata sulla base di rese, prezzi e percentuali medie di danno determinate da AVEPA.
    Potranno richiedere tali aiuti le aziende ricadenti nelle zone delimitate dalla Regione, vedere allegato.
    Le domande dovranno essere presentate all’Avepa entro il 21 febbraio 2012.
    Chi intende usufruire dei nostri uffici per la presentazione delle domande è invitato a contattare urgentemente e non oltre l’8 febbraio i rispettivi uffici zona per fissare un appuntamento.

    leggi articolo - download pdf

  • 03.01.2013 - Programma nazionale di sostegno al settore vitivinicolo

    misura investimenti - Bando annualità 2013

    leggi articolo - download pdf

  • 04.12.2012 - Comune di Arsiero - ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DI MALGA

  • 16.11.2012 - Dichiarazioni di Vendemmia

    Rivendicazione delle produzioni delle uve e produzione vinicola.

    I produttori di uve destinate alla vinificazione e i produttori di vino e mosto, debbono dichiarare i quantitativi, espressi in ettolitri, dei prodotti derivanti dall’ultima campagna vendemmiale con riferimento alla data del 30 novembre. Per la campagna 2012/2013 il termine per la presentazione della dichiarazione è fissato per il 15 GENNAIO 2013.
    I vitivinicoltori che hanno già conferito mandato al nostro CAA Delle Venezie srl possono avvalersi dello stesso per la presentazione delle dichiarazioni, comunicando i dati richiesti ai fini del corretto espletamento della pratica possibilmente entro il 04 GENNAIO 2013.
    I produttori che consegnano la totalità della propria produzione ad un organismo associativo (cantina sociale), sono tenuti alla compilazione dell’allegato F2 della dichiarazione, direttamente presso la cantina sociale stessa.


  • 15.11.2012 - PIA-R della media pianura vicentina

    EVENTO PUBBLICO DI PRESENTAZIONE DEI 2 BANDI PUBBLICI DI PROSSIMA APERTURA
    LUNEDI 26 NOVEMBRE 2012 ORE 19,30
    VILLA GODI PIOVENE - SARMEGO DI GRUMOLO DELLE ABBADESSE (VI)

    leggi articolo - download pdf

  • 09.11.2012 - Fabbricati rurali

    OBBLIGO ACCATASTAMENTO

    I fabbricati rurali ancora iscritti al catasto terreni, devono essere dichiarati al catasto edilizio urbano (nuovo catasto fabbricati) entro il 30 novembre 2012, avvalendosi di un professionista abilitato.
    In fase di accatastamento, deve essere dichiarato il possesso dei requisiti per il riconoscimento della ruralità, che verrà annotata in visura catastale.

    Si ricorda di consegnare ai nostri uffici i dati dei fabbricati per i quali è stato richiesta l'iscrizione all'urbano, necessari per il calcolo dell'IMU.

  • 09.11.2012 - PEC (posta elettronica certificata) - Avviso

    Le società le quali lo scorso anno (29 novembre 2011) si sono dotate della casella Pec per obbligo normativo, devono effettuare il rinnovo annuale della stessa casella. Il gestore dovrebbe comunicare modalità ed importi per il pagamento del canone periodico.
    Si consiglia inoltre di verificare la presenza di questi ed altri messaggi nella propria casella PEC, evidenziando in particolare che le pubbliche amministrazioni utilizzano questo mezzo per le proprie comunicazioni.

    Oltre alle società, anche le ditte individuali di nuova costituzione, che si iscrivono al registro Imprese, devono comunicare alla CCiAA il proprio indirizzo PEC.
    Tutte le altre imprese individuali, già esistenti, hanno l'obbligo di dotarsi di una casella PEC e comunicarne l'indirizzo alla CCIAA entro il 31/12/2013.