Confagricoltura Vicenza

Agricoltori.com

COMUNICATI STAMPA

  • 17.04.2014 - PASQUA: ITALIANI E STRANIERI SCELGONO LA CAMPAGNA

    Vacanze più lunghe grazie ai ponti del 25 aprile e 1° maggio.
    Tutto esaurito per i pranzi di Pasqua e Pasquetta

    leggi articolo - download pdf
  • 15.04.2014 - ASSEMBLEA CONFAGRICOLTURA

    Eletta la Giunta esecutiva

    leggi articolo - download pdf
  • 15.04.2014 - ASSEMBLEA CONFAGRICOLTURA

    MARIO GUIDI RICONFERMATO ALLA PRESIDENZA

    leggi articolo - download pdf
  • 09.04.2014 - Agricoltura: Agrinsieme, bene Renzi

    #campolibero è un segnale importante. Pronti a collaborare

    leggi articolo - download pdf
  • 27.03.2014 - Appello di Agrinsieme al Parlamento

    Subito una soluzione per sopprimere lo "Spesometro" per le piccole aziende

    Il Parlamento trovi al più presto una soluzione che permetta la soppressione dell’obbligo (introdotto dalla legge di Stabilità) di comunicazione all’Amministrazione finanziaria delle operazioni ai fini Iva (il cosiddetto “Spesometro”) per i piccoli produttori agricoli, quelli, cioè, che non superano i 7 mila euro di vendite l’anno. Questo il rinnovato appello lanciato da Agrinsieme, il coordinamento tra Cia, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative italiane del settore agroalimentare.
    La reintroduzione di questo obbligo -sottolinea Agrinsieme- è una misura penalizzante che accresce la burocrazia, aumenta i costi e rischia di mettere in ginocchio le imprese. La sua soppressione, che non avrà oneri per la spesa pubblica, diventa urgente in quanto i piccoli agricoltori dal prossimo aprile sono tenuti agli adempimenti previsti dal provvedimento.
    Agrinsieme rimarca ancora una volta i gravosi effetti per le piccole aziende agricole, che saranno costrette a registrare tutte le fatture d’acquisto e le autofatture di vendita. Con l’aggravante di inviare in modo telematico l’elenco di tali operazioni. E questo comporterà, inevitabilmente, spese aggiuntive da parte dell’agricoltore, già alle prese con costi crescenti e con non poche difficoltà di ordine burocratico.

  • 25.03.2014 - Forum nazionale di Agriturist

    Aperto oggi ad Asti xi Forum nazionale di Agriturist- confagricoltura: il settore punta su condivisione, competitività e nuovi media per affrontare le sfide del mercato turistico

    leggi articolo - download pdf
  • 21.03.2014 - Chimica verde: Confagricoltura aderisce al Manifesto del Kyoto Club

    Il presidente di Confagricoltura Mario Guidi ha aderito all’appello del Kyoto Club al presidente del Consiglio Matteo Renzi per sbloccare la situazione della legge sugli shopper.
    “La chimica verde - spiega Confagricoltura - rappresenta per il settore agricolo un'opportunità di diversificazione della propria attività e di valorizzazione di biomasse residuali e colture a basso input energetico, chimico ed idrico, da cui è possibile ricavare diversi prodotti, utilizzando integralmente la coltura con evidenti vantaggi ambientali ed economici”.
    Confagricoltura sottolinea, però, che lo sviluppo in Italia di questo settore dipende fortemente dal coinvolgimento di tutta la filiera, a partire da quella agricola su cui si innesta l'attività industriale, e non può prescindere dalla messa in campo di azioni condivise e dal supporto della ricerca, in modo da puntare soprattutto all'utilizzo di colture adatte ai terreni marginali ed, in generale, ai terreni abbandonati che rappresentano una superficie rilevante del territorio nazionale.
    “Occorre quindi lavorare – evidenzia l’Organizzazione degli imprenditori agricoli - per avere specifici strumenti normativi a sostegno della produzione e commercializzazione delle biomasse a minor valore economico tali da favorire l'aggregazione dell'offerta di tali prodotti. In questa direzione la prossima programmazione 2014-2020 può fornire un valido supporto anche attraverso le misure previste nei piani di sviluppo rurale”.

  • 20.03.2014 - Il presidente Negretto scrive a Variati per la mozione anti-ogm

    leggi articolo - download pdf